Archive for giugno 2009|Monthly archive page

Fine del ricorso!

Ho vinto il ricorso presso il giudice di pace relativo alla multa di cui ho parlato in questo post.
I motivi per cui il ricorso mi è stato accolto non mi sono particolarmente piaciuti. Sto lavorando su perizie, CTU relative ai tempi di giallo e strumentazione fotored da due anni. In particolare l’FTR di Eltraff, il Vistared di Traffic Tecnology e il T-Red della Kria.
In quest’anno mi sono costruito diverse competenze e mi sono molto chiari i parametri con cui la truffa funziona:
fateci caso se avete preso una multa con queste macchinette. Siete passati a meno di un secondo dallo scatto del rosso!
Il giallo è normalmente tarato a 4 secondi, il che vuol dire che sicuramente non è stato pensato per lo sgombero dell’incrocio (che secondo normativa dovrebbe avvenire col giallo e non con il rosso!). Morale: esiste una sorta di ghigliottina delimitata dalla striscia d’arresto: chi è appena qualche centimetro prima della linea viene multato, chi l’ha oltrepassata la fa franca. A posteriori quindi per non prendere la multa col giallo conviene accelerare!
Le macchinette non sono idonee a sanzionare la violazione del 41/11 passaggio col rosso perché ai sensi dell’art. 3 della Legge 689/81

3. Elemento soggettivo. – Nelle violazioni cui è applicabile una sanzione amministrativa ciascuno è responsabile della propria azione od omissione, cosciente e volontaria, sia essa dolosa o colposa.

Nel caso in cui la violazione è commessa per errore sul fatto, l’agente non è responsabile quando l’errore non è determinato da sua colpa..

Un automobilista che ha oltrepassato la linea di arresto con un rosso scattato da meno di un secondo non può averlo visto!

Spesso a questa osservazione vi viene risposto che con giallo uno comunque è tenuto a fermarsi, ebbene la multa non vi arriva per violazione del 41/10 (passaggio col giallo). Le macchinette non sono idonee a verificare l’infrazione del giallo perché è impossibile stabilire la velocità del veicolo al momento dello scatto del giallo e la possibilità per il conducente di potersi fermare. Inoltre non si capisce per quale motivo dobbiate esser sanzionati voi col giallo e non quei veicoli che vi precedono al centro dell’intersezione che sono passati col giallo esattamente come voi e esattamente come voi impegnano l’incrocio col semaforo proiettante luce rossa.

Annunci